riusa logotype

Notizie

Tetti solari auto

Tetto solare per auto

KIA Motors e Hyundai Motor hanno annunciato l'intenzione di introdurre la tecnologia del "tetto solare". Non si tratta di alimentare le auto a energia solare, ma solo di integrare la loro alimentazione.

Il gruppo automobilistico coreano punta sull'energia solare per integrare il chilometraggio e per pulire le emissioni di alcuni loro veicoli, qualunque sia la tecnologia del motore che li equipaggia.
Incendi mediterraneo

Cambiamento climatico: previsti più incendi

Mediterraneo: anche se le temperature aumentassero "solo" di 1,5°C, possiamo aspettarci il 40% in più di aree distrutte da incendi.

Alcuni studi mettono in relazione aumento delle temperature e rischio incendi estivi. Occorre combattere il riscaldamento globale, ma anche pianificare la sicurezza anti incendio.
Ansia spazi

Spazi aperti abbassano l'ansia

Secondo uno studio, vivere vicino e frequentare spazi aperti riduce l'ansia in tutte le fasce sociali.

Un rapporto di un gruppo di ricerca a Hong Kong mette in relazione la vicinanza agli spazi aperti con la riduzione dell'ansia negli abitanti di Hong Kong.
Neve

Neve: cosa comporta la sua riduzione

La mancanza di neve nei sistemi ecologici e antropici che la prevedono è una conseguenza del riscaldamento globale. Ma quali problemi genera, a sua volta?

Nature Climate Change mette insieme una serie di studi sulle conseguenze della diminuzione della neve invernale. Ne esce un quadro ancora incompleto, ma senza dubbio allarmante.
Panel

Più pannelli solari significano più rifiuti

I pannelli solari potrebbero essere la fonte di energia del futuro, ma creano anche un problema di difficile soluzione: cosa faremo con milioni di pannelli quando smetteranno di funzionare?

I produttori si stanno già preparando all'ondata di rifiuti che si creerà quando i pannelli installati negli ultimi dieci anni di boom cesseranno di funzionare. Problemi economici, tecnici e di scala.
Frutta

Non c'è abbastanza cibo sano

Uno studio rivela che non ci sarebbe abbastanza frutta e verdura per nutrire il pianeta.

Se tutti sul pianeta volessero avere una dieta sana, non ci sarebbe abbastanza frutta e verdura per soddisfarli, secondo un nuovo studio dell'Università di Guelph.
Batterie2

Ottimismo tra i riciclatori di batterie

C'è una diffusa fiducia tra i riciclatori di batterie che il volume delle batterie usate rimarrà elevato nei prossimi mesi.

Intervistati nel corso dell'ultimo Congresso Internazionale per il riciclo delle batterie, gli operatori del settore hanno svelato il loro ottimismo sulla congiuntura economica.
Gpl

Combustibili puliti: ancora parole al vento

Il gas fossile, usato per i trasporti, è dannoso (per il clima) quanto gasolio, benzina e carburante marino. È l'ennesimo, risultato di un rapporto, in un clima di disinformazione sempre più babelico e fuorviante.

Le auto a gas metano e GPL sono troppo favorite del fisco, secondo un nuovo studio di Transport & Environment. Troppi studi con risultati contrastanti portano confusione. Smascheriamo l'inganno.
Peas

Give peas a chance

Diamo una possibilità ai piselli. Ridurre il consumo di carne, altrimenti l'UE continuerà a essere motore di insostenibilità ambientale nel mondo.

Un convegno dal titolo accattivante, tenuto nelle aule del Parlamento UE da Friends of the Earth Europe, ha affrontato il problema della dipendenza dell'UE da proteine, soprattutto soia.
Ocean health

Oceani: il pericolo non è la plastica

Le tazze di caffè riutilizzabili sono solo una goccia nell'oceano per gli sforzi per salvare i nostri mari. La pesca eccessiva e il cambiamento climatico danneggiano l'ambiente marino almeno quanto l'inquinamento plastico.

L'inquinamento da plastica degli oceani è un fenomeno mediatico. Per fortuna. Ma c'è il rischio che in questo modo vengano sottovalutate minacce anche peggiori per la salute del mare, come la pesca eccessiva e il riscaldamento globale.
Heraion

Mediterraneo: aree archeologiche a rischio

Il cambiamento climatico è una minaccia per il nostro presente e per il nostro futuro, ma lo è anche per il nostro passato.

Uno studio rivela lo stato di rischio legato all'innalzamento del livello del mare in 49 aree archeologiche di grandissimo valore nel Mediterraneo. Risultati preoccupanti.
Rhino

La sesta estinzione di massa

L'umanità è la responsabile della probabile catastrofe che gli scienziati chiamano già la sesta estinzione di massa. Uno studio sui mammiferi di grandi dimensioni evidenzia un grave pericolo per la biodiversità.

Una squadra di biologi ha calcolato che le specie di mammiferi spariscono così rapidamente che l'evoluzione non può mantenere un livello adeguato di biodiversità. Grandi mammiferi danno grandi problemi.
Microplastiche sale

Sale alle microplastiche

Riscontrata l'ennesima significativa contaminazione di microplastiche nei sali commerciali. Un'analisi a livello mondiale..

Uno studio ha campionato una gamma di marchi di sale a livello mondiale e ha rilevato che oltre il 90% conteneva microplastiche.
Dazi metalli

Metalli: la guerra dei dazi danneggia il riciclo

Secondo gli esperti, le tariffe doganali incrociate tra USA e Cina possono avere conseguenze indesiderate sul riclclo dei materiali.

Una carrellata di interventi dei responsabili di grandi riciclatori di metalli mondiali, riuniti a Londra per una riunione di settore negli scorsi giorni.
Poveri

Rapporto Banca Mondiale sul riciclo

Oltre gli individui e le famiglie, la corretta raccolta e gestione dei rifiuti rappresenta una sfida ampia che riguarda la salute umana e i mezzi di sostentamento, l'ambiente e la prosperità. Un rapporto della Banca Mondiale.

Una pubblicazione della Banca mondiale sottolinea i vantaggi di una migliore raccolta e riciclaggio dei rifiuti, come motore di riscatto economico e sociale nei paesi poveri.
Gotham

Agricoltura verticale vs. tetti verdi

Rispetto all'agricoltura verticale, è meglio considerare altri tipi di agricoltura urbana più sostenibili, come l'utilizzo di serre sui tetti piatti.

L'agricoltura verticale è indicata per far crescere cibo in un piccolo spazio, ma la produzione è resa vana dal consumo energetico elevato.
Ocean cleanup

Ocean Cleanup: la sfida ha inizio

Il sistema ideato per smantellare l'isola di plastica del Pacifico, la Great Pacific Garbage Patch, è stato varato la scorsa settimana.

Il sistema Ocean Cleanup, nato da un progetto del ventiquattrenne Boyan Slat, si propone di eliminare il 90% della plastica dalla Great Pacific Garbage Patch entro il 2040.
Disaster

Fermiamo il riscaldamento, o saranno guai

Riscaldamento globale, rapporto IPCC: "Se non freniamo l'aumento delle temperature, in arrivo disastri."

Un documento di quattrocento pagine che spiega cosa accadrà se e quando l'aumento delle temperature supererà gli 1,5°C.
Piantare alberi

Piantare alberi

La triste pratica di piantare alberi senza costrutto è un modo popolare per molte aziende per ripulire la propria immagine. Sfortunatamente, potrebbe causare più problemi di quanti ne risolva.

I consumatori sono spesso ingannati da qualche piantumazione lava-coscienza, per scegliere i prodotti di questa o quella compagnia. Non si tratta solo di greenwashing: talvolta ci sono anche danni ambientali.
Refill

Stazioni di ricarica dell'acqua

Non solo vuoto a rendere: anche i sistemi di depurazione dell'acqua potabile, domestici o per comunità, possono contribuire a ridurre le bottiglie di plastica.

Con le preoccupazioni crescenti sui rifiuti di plastica, per il settore delle stazioni di purificazione dell'acqua, forse è giunto il momento di esplodere definitivamente.
Cigarette1

Il costo ambientale delle sigarette

Secondo l'Oms, il prezzo delle sigarette dovrebbe aumentare per rispecchiare i danni ambientali causati dall'industria del tabacco.

L'impronta di carbonio del settore del tabacco è paragonabile a quella di interi paesi, secondo uno studio finanziato dall'Organizzazione Mondiale per la Sanità.
High sea

Stop alla pesca d'alto mare

Un divieto globale di pesca in alto mare? Gli stock ittici mondiali sono gravemente impoveriti e occorrono misure drastiche per ricostituire la fauna selvatica, ma anche per salvare il futuro dell'industria stessa della pesca.

Un famoso biologo marino è diventato il maggior sostenitore del blocco totale della pesca in alto mare. Ma non è solo una questione ambientalista: a trarne vantaggio sarebbero i pecatori stessi.
Oil extraction

Meno metano dall'estrazione di petrolio

Big Oil cerca di riparare a uno dei suoi maggiori peccati: la liberazione di metano al momento dell'estrazione. Chiaramente si tratta di un'operazione di facciata, come testimoniano le perplessità di alcune ONG.

Un gruppo di compagnie petrolifere si impegna a ridurre le emissioni di metano dovute all'estrazione. Atto dovuto, ma ci sono perplessità sulla trasparenza del progetto.
Cobalt mine

I veri costi del cobalto

Un team di scienziati rivela i costi nascosti dell'estrazione del cobalto nella Repubblica Democratica del Congo. Valori di metalli pericolosi trovati nelle urine dei bambini residenti nelle zone minerarie.

L'estrazione di cobalto fai-da-te è esplosa nei ricchi giacimenti della Repubblica Democratica del Congo. Ma l'elusione delle più elementari norme di sicurezza provoca danni seri alla salute di lavoratori e residenti, soprattutto bambini.
China coal0

La Cina torna al carbone?

I lavori di costruzione di troglodite centrali a carbone sarebbero ripresi in centinaia di siti cinesi, secondo un'analisi delle immagini satellitari.

Secondo una campagna contro il carbone condotta da un gruppo di ONG, in Cina si stanno completando centinaia di centrali a carbone, nonostante le prese di posizione contrarie del governo di Pechino.
2 commenti
Plastic greenpeace

Plastica: le multinazionali paghino

La nuova coscienza ecologica delle multinazionali sui rifiuti plastici non basta a salvare gli oceani. La politica deve far pagare chi ha inquinato.

Gli sforzi delle grandi aziende potranno contribuire al cambiamento, ma non sono sufficienti. Occorre cambiare il paradigma dei consumi ed esigere il costo del risanamento.
Polistirolo2

Ridurre il polistirolo: si può?

Alcune strategie usate dalle aziende per ridurre la schiuma di polistirolo dagli imballaggi.

Una forte richiesta da parte dei consumatori spinge le aziende a ripensare il loro uso del polistirolo espanso (expanded polystyrene - EPS) negli imballaggi. Vediamo alcuni modi per ridurre la dipendenza dell'azienda da questo materiale e dal suo conseguente impatto ambientale sia nello stabilimento che in tutta la catena di distribuzione.
2 commenti
Sahara rinno

Le rinnovabili potrebbero salvare il Sahara

Turbine eoliche e campi fotovoltaici potrebbero avere effetti positivi imprevisti in determinate zone del pianeta, come far piovere regolarmente nel deserto del Sahara.

Modelli climatici rivelano che i progetti di energia rinnovabile nel Sahara potrebbero innescare un duplice aumento delle precipitazioni locali, consentendo alla vegetazione di prendere piede.
Mit diesel

Euro diesel: questione ancora aperta

Le emissioni dalla maggior parte delle auto diesel in Europa superebbero di molto i livelli dei test di laboratorio. Uno studio afferma che il problema non è solo Volkswagen.

Un'indagine del MIT correla le emissioni di NOx con 2700 morti all'anno. Responsabili le vetture diesel, recentemente favorite dall'UE, che hanno emissioni fino a 16 volte superiori rispetto ai test con cui sono omologate.
Glasse

Plastica: l'UE punta sul riciclo

Il parlamento UE propone modi per aumentare il riciclaggio delle materie plastiche. Sì alla plastica fossile riciclata, no alle plastiche biodegradabili.

Incentivi per la raccolta di rifiuti marini in mare, nuovi standard e definizioni di biodegradabilità e compostabilità a livello UE e un divieto totale per la plastica oxo-degradabile entro il 2020. Questo chiede il parlamento UE.
Italia boicotta ripar

Economia circolare: l'Italia boicotta l'UE

Alcuni paesi, tra i quali l'Italia, stanno bloccando le proposte dell'UE che obbligherebbero i produttori a rendere prodotti come lavatrici e TV, più facilmente riparabili e riciclabili. Lo rivelano due ONG.

Una mappa, pubblicata dalle ONG Ecos e EEB rivela che Germania, Italia e Regno Unito stanno attivamente ostacolando una regolamentazione europea sulla progettazione ecocompatibile, che obbligherebbe i produttori di molti elettrodomestici a facilitare la riparazione dei propri prodotti.
Livestock

Carne e latticini sotto accusa

Uno studio suggerisce che l'industria zootecnica deve raggiungere un calo del 74% delle emissioni di gas serra entro il 2050. Ma per ottenere questo, l'intero settore deve essere dimezzato.

Politici, agricoltori e consumatori devono affrontare "scelte profondamente scomode," afferma l'autore del rapporto che consiglia una riduzione urgente dell'insostenibile settore zootecnico.
Climate hunger

Il riscaldamento globale amplifica la fame

Da tre anni aumenta la fame nel mondo, che si riposiziona ai valori di dieci anni fa. Tra le cause principali, il cambiamento climatico.

L'annuale rapporto di cinque agenzie ONU traccia un bilancio alimentare mondiale in netto peggioramento, soprattutto a causa del clima. Più difficile raggiungere gli ambiziosi obiettivi.
Washing machine

Microplastiche: le colpe del tessile

L'industria della moda rappresenta oltre un terzo delle microplastiche oceaniche, secondo un rapporto di un'associazione di ingegneri meccanici.

Una quantità consistente delle microplastiche rilasciate negli oceani proverrebbe da tessuti sintetici utilizzati nell'industria del tessile.
Brixborn

Stoccaggio energia: anche la Scozia pioniera

La prima struttura di batterie su grande scala della Scozia è stata inaugurata questa settimana. Gli esperti sperano contribuirà a spianare la strada a un boom dello stoccaggio di energia nel Regno Unito e in UE.

Le strutture di stoccaggio energia sono importanti per equilibrare la generazione intermittente, tipica delle fonti rinnovabili, e abbassare il costo ai consumatori. Anche in Scozia si procede con investimenti privati nel delicato settore.
Air pollut

L'inquinamento atmosferico maggiore problema in UE

L'inquinamento atmosferico è ora "il più grande rischio ambientale" per la salute pubblica in Europa, ma i governi non riescono ad affrontare adeguatamente la crisi, ha rilevato la Corte dei conti dell'UE.

I limiti europei di inquinamento atmosferico sono "molto più deboli" degli orientamenti dell'OMS - e la maggior parte dei paesi dell'UE non li rispetta comunque, secondo il nuovo ferale rapporto.
Pannelli argento

Pannelli solari sempre più difficili da riciclare

I pannelli solari stanno diventando sempre meno riciclabili proprio mentre la necessità di riciclarli incombe sempre di più.

L'ottimizzazione dei processi produttivi richiede sempre meno materiali preziosi per la produzione. Un problema tra qualche decennio per i riciclatori, che vedranno calare le poche voci attive del processo.
Bufala autonoma2

La bufala della guida autonoma

Una tecnologia costosissima, piena di trabocchetti legali ed etici, apertamente in violazione dell'attuale codice della strada, sta conquistando consensi. A pagamento. È l'apoteosi dello scontro tra old economy, rappresentata dai colossi di Detroit, e l'arrembante Sylicon Valley.

Fior di intellettuali e tecnocrati salutano il costoso gadget di Google, Uber e Tesla come la rivoluzione dei trasporti, mescolando in un orrendo minestrone mobilità elettrica, condivisione e guida autonoma.
Orlando

Smart city: il caso di Orlando

Dai tetti verdi alle colture di alghe: la visione di Orlando per l'energia senza emissioni di carbonio.

Orlando è una delle 300 comunità locali che si sono opposte all'uscita trumpiana degli USA dagli accordi di Parigi. Ha un obiettivo ambizioso: 100% di energia carbon-free entro il 2050.
Parassiti

Clima: aumenteranno gli insetti

Gli insetti sono una preoccupazione in relazione all'agricoltura. Uno studio prevede che i cambiamenti climatici rendano i parassiti più voraci, il che potrebbe incoraggiare gli agricoltori a utilizzare più pesticidi.

Una meta-ricerca stabilisce una correlazione tra temperatura e voracità degli parassiti dei raccolti. La soluzione non è l'aumento dei pesticidi, ma limitare il riscaldamento globale.