riusa logotype

Mi Ambiento

Milano mi ambiento

A Milano il 5 aprile si svolgerà Mi Ambiento, un evento interamente dedicato a condivisione e sostenibilità.

Mercoledì 5 aprile a Milano presso il Centro Svizzero (via Palestro 2), dalle ore 9.30 alle ore 13:00, si terrà "Mi Ambiento", un evento organizzato da Fondazione Istud in collaborazione con la Rappresentanza Regionale della Commissione europea. L'obiettivo della manifestazione è capire come il "green", cioè il mondo della condivisione e della sostenibilità, abbia modificato il modo di fare impresa, le città italiane e la vita quotidiana.

Marella Caramazza, direttrice della Fondazione Istud, ha spiegato che è necessario creare nuove leadership green per le aziende, in grado di interpretare e coltivare in toto, la possibilità di sviluppare un'economia sostenibile e una società che stanno tramutando in modelli basati su condivisione, sostenibilità, innovazione e digitale. Al centro dell'attenzione ci sarà la prima Smart City, costruita da zero che sorgerà a Segrate, vicino Milano, come ha affermato Maurizio Guandalini, economista della Fondazione Istud e chairman dell'evento.

Un'innovazione che comprende mobilità, innovazione tecnologica, imprese e sostenibilità. All'incontro sarà anche presentata la stampa in 3D per una trasformare anche l'architettura in qualcosa di ecosostenibile, utile nella ricostruzione delle zone italiane colpite dal terremoto. Non solo, si discuterà anche del legame tra economia e trasporti intelligenti, risparmi, crescita e tutela della salute: dalla riduzione delle auto in circolazione fino al cambiamento dei treni regionali che viaggeranno a carburanti verdi.

Gli occhi saranno puntati anche sulla tecnologia italiana green nei mercati internazionali, ma anche sull'economia circolare, sulla sharing economy, sul crowdfunding e sull'urbanistica sociale. L'utopia del futuro è vivere elegantemente ma nei limiti.
La sfida è preoccuparsi di "come" e non di "quanto" produrre ponendo tutta l'attenzione sull'ambiente.

Scrivi un commento