riusa logotype

Notizie

Galaxy note 7 esploso

Samsung riciclerà 157 tonnellate dai Galaxy Note 7 ritirati

19 miliardi di dollari spesi nella sfortunata operazione Galaxy Note 7 contro 157 tonnellate di metalli rari recuperati. Cifre impietose per uno dei maggiori fiaschi industriali della storia.

Il più grande richiamo della storia produrrà all'incirca 150 tonnellate di materiali riciclati. Poco coraggio a Seoul in un operazione che poteva rilanciare il marchio in chiave ecologica.
ruota

Verso un modello di economia circolare per l’Italia

Il governo condivide le preoccupazioni connesse all'attuale modello di sviluppo economico basato su una crescita illimitata del consumo. La grande sfida che l'Italia e il mondo dovranno affrontare sarà rivoluzionare questo modello. Una consultazione online.

L'Italia a caccia di opinioni e idee su come conseguire gli obiettivi di economia circolare. Una consultazione sui siti ministeriali di ambiente e sviluppo per raccogliere i contributi di enti, aziende e cittadini.
Casa

Case a basso consumo energetico: risparmio ma anche vita migliore

Una ricerca più umanistica che scientifica ha indagato sulla qualità di vita delle persone che abitano in case a bassa energia. Risultati apparentemente scontati, ma che in realtà portano numerosi spunti alla progettazione della bio-edilizia.

Uno studio ha cercato di capire quale sia la qualità di vita in alloggi a basso consumo energetico. Il metodo della ricerca è stato ascoltare le storie di persone che vivono in case a basso consumo energetico, che sperimentano la differenza su base giornaliera, e da stagione a stagione. Questa ricerca fornisce nuovi approfondimenti sul rapporto tra le persone, le tecnologie energetiche e gli edifici a basso tenore di carbonio. Occorre progettare contemplando un feedback verso gli utenti.
Colture

Clima: timore per le coltivazioni

L'estrema variabilità climatica dovuta al surriscaldamento minaccia, anche nel breve periodo, colture vitali come mais, riso e grano.

Uno studio ha scoperto che eventi climatici estremi potrebbero distruggere alcune colture provocando carestia globale.
Tesla powerpack

Contro i combustibili fossili saranno cruciali le batterie

Le nuove batterie giganti saranno così importanti per ridurre le emissioni, da essere considerate alla stregua di fonte di energia.

Negli USA, alcuni stati e società elettriche stanno investendo molto forte sulle batterie giganti, considerate la nuova arma contro i combustibili fossili.
Tasso di natalita

Le scelte che riducono le emissioni

Uno studio analizza l'impronta ecologica di molte nostre scelte. Tot tonnellate di CO2 l'anno a seconda che si scelga se avere un auto, un figlio, una dieta vegetariana.

Uno studio spiega le azioni che potrebbero ridurre l'impronta di carbonio: una dieta vegetale, evitare viaggi aerei, vivere senza auto e avere famiglie più piccole. Azioni con un potenziale molto maggiore per ridurre le emissioni rispetto a strategie comunemente promosse da governi e istruzione.
Logo Brooklyn microgrid

Piccole reti crescono

Come previsto, le reti di utenti con impianti solari o eolici si stanno organizzando. Una startup americana fornisce loro gli strumenti per pagare ed essere pagati, con la tecnologia hacker delle blockchain. La prima applicazione in un quartiere fighetto di New York City.

LO3 Energy ha creato una piattaforma di "microrete" che trasforma il vicinato in un hub per un nuovo sistema elettrico. Siemens ha annunciato una partnership per la "Brooklyn Microgrid", un sito virtuale di edifici i cui proprietari possono acquistare e vendere energia a vicenda utilizzando la tecnologia blockchain per gestire le transazioni.
Combustibili fossili

I colpevoli per le emissioni globali

Un numero relativamente piccolo di produttori di combustibili fossili e i loro investitori, potrebbero avere la chiave per affrontare il cambiamento climatico. Ma davvero la colpa è tutta loro?

Secondo un nuovo rapporto, solo 100 aziende sono la fonte di più del 70% delle emissioni di gas a effetto serra a livello mondiale a partire dal 1988. Le ONG mirano al portafoglio delle aziende inquinanti.
Burger king

Il greenwashing di Burger King

Il famoso fast food e l'impegno di ridurre la deforestazione entro il 2030.

Nonostante l'impegno di riduzione della deforestazione, Burger King continua nella sua massiccia strage.
Camion del futuro

Non auto elettriche, ma camion efficienti

I paesi del mondo possono sfruttare il potenziale dell'efficienza energetica per migliorare i loro obiettivi economici e sociali. Ma devono farlo al riparo delle pressioni del marketing delle grandi aziende, interessate solo a vendere fuffa.

Gli uffici marketing delle case automobilistiche fanno un gran baccano per pubblicizzare i loro deludenti prodotti, mentre pochi paesi al mondo regolamentano ecologicamente il trasporto merci, vera idrovora di combustibili fossili. Birol, direttore IEA, ammonisce i governi a concentrarsi sui veri obiettivi.
Ecommerce inquina

L'e-commerce inquina

Il commercio online non è così ecologico come sembrerebbe. Lo rivela uno studio USA.

Nonostante i goffi tentativi di miglioramento di grandi società di e-spedizioni come Amazon, eBay e Nexive, le scelte di investire in consegne veloci non sono sostenibili.
Siccità

Le estati calde e secche saranno la norma

Prepariamoci a eventi climatici sempre più estremi, in combinazione con altri eventi estremi. E magari in contemporanea con eventi di segno opposto in altre regioni. Così evolve il clima secondo uno studio svizzero.

Secondo le statistiche, eventi climatici estremi, come le ondate di calore e la siccità che hanno interessato grandi aree dell'Europa occidentale e centrale nell'estate del 2003, dovrebbero avvenire solo ogni 100 anni. Ma uno studio rivela che la proprietà combinata reale è superiore a quella calcolata statisticamente. Di conseguenza, le estati molto calde e secche diventeranno sempre più comuni.
Volvo mild hybrid

Volvo: svolta elettrica a parole

Entro il 2019 nel catalogo della casa automobilistica svedese, di proprietà del gruppo cinese Geely, spariranno le vetture alimentate a soli combustibili fossili, sostituite da auto elettriche o ibride. Fuffa.

La Volvo, in un comunicato che non brilla per chiarezza, annuncia che il parco macchine sarà solo elettrico o misto eletttrico/fossile entro la fine del 2019.
Greenwashing globo

Come comunicare la propria responsabilità

IL 90% delle 250 aziende più grandi del mondo segnalano azioni sostenibili, ma non sono lontane dal greenwashing.

Consiglio della Global Reporting Initiative ai colossi del pianeta: se fate comunicazioni sulla responsabilità sociale d'impresa, seguite i nostri standard, altrimenti potreste essere accusati di greenwashing.
Boscaiolo abusivo

Smartphone riutilizzati contro la deforestazione

I dispositivi mobili stanno cambiando il modo in cui combattiamo il cambiamento climatico. Da Rainforest Connection l'idea di usare questi aggeggi contro la deforestazione illegale e il bracconaggio.

La foresta pluviale è coperta dal servizio di telefonia mobile, allora si possono installare telefoni cellulari attorno a una riserva protetta. Non appena sentito il rumore delle motoseghe, mandano una notifica via email ai ranger. Di solito si utilizzano droni e satelliti per monitorare il disboscamento illegale, ma queste tecnologie generalmente non consentono alle autorità di rispondere in tempo reale. Rainforest Connection sta riutilizzando telefoni che altrimenti potrebbero finire in discarica. Un telefono può coprire quasi un miglio quadrato di foresta, che rappresenta 15.000 tonnellate di CO2 all'anno, pari a 3.000 auto.
The One Device: La storia segreta dell'iPhone

L'iPhone e i suoi 34 chili di roccia

L'oggetto che ha modificato in profondità la nostra cultura, il nostro lavoro, la nostra psiche, è stato smontato e analizzato da un libro. Colpisce soprattutto l'impatto ecologico.

Il libro di Brian Merchant "The One Device: La storia segreta dell'iPhone" smonta la mitologia dell'iPhone in modo sorprendente. Non si tratta affatto di un'invenzione, ma di un assemblaggio di tecnologie presenti da anni. Ma soprattutto il suo impatto sul pianeta è materialmente pesante.
Fracking

Ancora sul fracking

Il fracking è sì una tecnologia ad alto impatto, ma la vera questione è se bruciare i combustibili fossili stia cambiando il nostro pianeta in un modo da mettere a repentaglio l'esistenza stessa dell'umanità.

Interessante dibattito (in inglese) al vertice dell'energia della Silicon Valley di Stanford. Sostenitori del fracking e ambientalisti disputano sul discusso sistema di estrazione di gas. Ma la domanda da farsi è a monte, e riguarda il futuro dei combustibili fossili.
Janez Potocnik

La Brexit sarà una stangata per l'ambiente

La Brexit sarà una tragedia per l'ambiente. È l'opinione di Janez Potocnik, ex commissario per l'ambiente dell'UE al convegno "Resourcing the Future" indetto dal CIWM.

Janez Potocnik, ex commissario per l'ambiente dell'UE, co-presidente del Panel Risorse Internazionali del Programma Ambiente delle Nazioni Unite, fautore del primo pacchetto di Economia circolare al tempo in cui era commissario UE per l'ambiente nel 2010-2014, sostiene che ogni spinta disgregativa come la Brexit è in realtà tragica. L'attuazione degli obiettivi ambientali dovrebbe essere la priorità dei governi e senza una chiara leadership e una migliorata "governance globale", non sarà possibile.
City trees

City Tree: la toppa contro la mancanza di alberi

Gli alberi non sono solo elemento di arredo urbano, ma svolgono un'indispensabile funzione di assorbimento di CO2 e produzione ossigeno. Una tecnologia a base di muschio mette una toppa al loro taglio dissennato. Sarebbe meglio non tagliare gli alberi, ça va sans dire.

City Tree, un pannello di muschio, nato da un'idea tedesca, che pulisce l'aria quanto 275 alberi.
Frutta verdura

L'assurda plastica per frutta e verdura

Acquistare frutta e verdura non imballata è una scelta a salvaguardia dell'ambiente.

La plastica soffoca e inquina le nostre acque, e ora sta contaminando anche il nostro cibo, eppure continua a dominare le nostre dispense.
Hawaii

Il turismo nelle Hawaii

Il traffico di turisti giornaliero allontana le Hawaii dalla sostenibilità. La contraddizione tra turismo di massa e conservazione dei beni ambientali, presente anche in Italia, è all'ordine del giorno in questo magnifico arcipelago.

L'immagine delle Hawaii, basata sul concetto di ambiente naturale e incontaminato, crolla a causa del grande flusso di turisti che ogni giorno invade l'isola.
Surriscaldamento globale

Tecnologie IoT per combattere il riscaldamento globale

La nuova frontiera della Rete potrebbe aiutare nella lotta contro il cambiamento climatico. Oggetti smart per gestire la catena del freddo in maniera centralizzata. Scenari Orwelliani.

Combattere il riscaldamento del clima non è un impresa facile, ma le nuove tecnologie potrebbero essere un aiuto per iniziare un cambiamento. Lo sostengono le multinazionali, creando non poche perplessità.
Bici smog

Bicicletta mangia smog

La boiata della settimana è una bici purificatrice di aria. Chi non inquina deve fare uno sforzo supplementare per disinquinare. Questo succede quando i sedicenti artisti si occupano di tecnologia.

Dopo la Smog Free Tower, la torre che pulisce l'aria nelle metropoli, Roosegaarde idealizza la Smog Free Bycicle, la bicicletta piccola e personale che contribuisce a pulire l'aria. Delirio.
Un commento
Seconda prova

L'ambiente come tema alla maturità 2017

Abbiamo chiesto ai nostri figli di riflettere su un tema che noi adulti abbiamo violentemente cannato, in oltre due secoli di sviluppo dissennato e privo di attenzione per il pianeta che ci ospita. Bella faccia tosta.

Un tema di maturità ha interrogato i nostri figli sul rapporto uomo-natura. Le future generazioni sono fondamentali nella creazione di un mondo sostenibile e amico della natura. Peccato che manchi loro il buon esempio.
Eroe del riciclo

Il lato oscuro del riciclo

La sottile soddisfazione che ci provoca il cestino dei riciclabili potrebbe superare il senso di colpa dovuto allo spreco, e farci produrre più rifiuti. L'aspetto psico-sociologico delle politiche ambientali.

Secondo alcuni esperti, da quando c'è il riciclo, la gente sarebbe portata a usare e sprecare più oggetti di prima. Quando si progettano politiche di riuso e riciclo, non è sufficiente pensare solo all'aspetto tecnico. C'è anche il lato psicologico.
Smistamento pacchi

Un mondo di cartone

L'E-commerce sta cambiando profondamente l'economia, la struttura sociale, i rapporti umani. Perfino gli impianti di riciclo stanno mutando: occorre uno sforzo coordinato per non essere sommersi dagli imballaggi.

La crescita del commercio elettronico è impetuosa, ma i nostri desideri online hanno conseguenze di cartone. Oggi riceviamo così tanti pacchetti che nei nostri impianti di riciclo è cambiato davvero il colore del materiale raccolto. Quanta parte di questa montagna di imballaggi è realmente necessaria? Ma forse il maggior lato negativo del commercio elettronico è costituito dai resi, a cui si aggiungono gli imballaggi non riciclabili, come i pacchetti termici per mantenere il freddo.
Tertill

Tertill, il robot giardiniere

La boiata della settimana è un robot che elimina le erbacce grazie all'energia solare. Funziona come l'orrendo Roomba, ma lavora in giardino.

Grazie all'utilizzo dell'energia solare, l'inventore del Roomba intende conquistare il ricco mercato degli eco-fighetti. Consentirà di avere un giardino sempre curato stando comodamente seduti. E senza emettere CO2.
Caffe

Addio caffè in Etiopia

Il riscaldamento globale mette in crisi le aree di coltivazione del caffè.

L'aumento delle temperature potrebbe cancellare metà delle aree di produzione di caffè in Etiopia, perdendo così il più grande tesoro del Paese.
Fetzer Vineyards

California leader nel risparmio e riuso di acqua

La California è sempre più impegnata nel risparmio e nel riuso di acqua, sia a livello agro-industriale, che nel campo civile. La scarsità idrica si fa sempre più sentire, e la tecnologia è una delle risposte da dare.

Il caso (già noto su RIUSA) delle cantine Fetzen, quello della birra Carlsberg e quello degli acquedotti californiani. Il trattamento intelligente dell'acqua è una priorità mondiale.
Schema del processo di scissione dell'acqua

La vernice che produce idrogeno

Una promettente scoperta potrebbe portare a produrre una vernice solare, in grado di trasformare qualsiasi oggetto in un generatore di idrogeno da elettrolisi.

L'idrogeno, considerato fino poco tempo come un dono della provvidenza, è in realtà una mezza fregatura, visto il costo energetico della sua produzione. Ora una scoperta di alcuni ricercatori in Australia potrebbe rimettere tutto in discussione. Una specie di vernice che potrebbe essere utilizzata su qualsiasi superficie per produrre energia in modo economico, permettendo al pubblico inoltre il controllo del proprio consumo energetico e della sua generazione, togliendo potere alle mega aziende di produzione e distribuzione energia.
Lavaggio verde

Guida al Greenwashing

Un piccolo vademecum (in inglese) per riconoscere ed evitare il fenomeno del "lavaggio" verde.

Smascherare le aziende che fanno greenwashing non è semplice, ma alcuni enti americani pubblicano una piccola guida per non farsi fregare.
Bottiglia in ninfee

Il punto sulle bottiglie di plastica

Gli europei sono tra i primi consumatori di bottiglie d'acqua al mondo. Questo prodotto usa-e-getta ha un enorme impatto sull'ambiente e sulla salute. Urgono drastici cambiamenti a partire de noi.

Quante bottiglie si usano, quante inquinano il mondo, il comportamento assurdo di Europei e Italiani tra tutti. E il riciclo, pur ampiamente possibile, è sottodimensionato per colpa della mancata raccolta capillare. Occorre ridurre la produzione e potenziare il riciclo.
Parco solare

La Cina contro i cambiamenti climatici

Le mosse della Cina contro i cambiamenti climatici potrebbero fare la differenza a livello mondiale.

Secondo Jerry Brown, governatore della California, per vincere questa battaglia sono necessarie collaborazioni anche fra città, stati e regioni.
Viscosa

Inquinamento da viscosa

Ci sono marchi famosi dietro l'inquinamento causato dalle fabbriche di viscosa in Asia.

H&M, Zara e Marks&Spencer in fabbriche produttrici di viscosa in Cina, Indonesia e India, stanno inquinando e danneggiando la salute e l'ambiente.
Pfu cemento

Cemento da riciclo di pneumatici

Il riciclo di pneumatici per creare un calcestruzzo più forte e duraturo. Servirà a poco o niente.

L'università del Canada ha sviluppato un nuovo calcestruzzo più resistente grazie alla presenza delle fibre di PFU nell'impasto. Arrivano buoni ultimi, in una nicchia con poche speranze.
Oceano

Parole inutili a difesa degli oceani

Le occasioni per far parlare i papaveri delle organizzazioni mondiali non mancano mai. Alla Conferenza Mondiale sugli oceani a New York, palco importante per il segretario ONU.

Durante l'ennesima inutile Giornata Mondiale degli Oceani, si sono levate forti voci di sdegno. Questa volta l'obiettivo erano sacchetti della spesa, oggetti monouso e microsfere di plastica, e il baluardo da difendere i mari. L'unica novità di rilievo una petizione milionaria con richieste concrete.
Batteri oro

Batteri per il riciclo elettronico

Le capacità biochimiche dei batteri potrebbero essere utili al riciclo di metalli da materiali elettronici.

Dopo ricerche durate più di un decennio, i ricercatori dell'Università di Adelaide che studiano il ruolo dei microrganismi nella trasformazione dell'oro, hanno scoperto tracce di trasformazioni biogeochimiche su oro di giacimento. Velocizzare questo processo renderebbe preziosi cascami oggi gettati.
Rinnovabili fonti

Record di potenza installata rinnovabile

La diminuzione dei prezzi per gli impianti di energia rinnovabile ha portato ad una spettacolare crescita a livello mondiale della potenza installata in tutto il mondo, nonostante gli investimenti siano in calo.

Spreco cibo

La legge che favorisce lo spreco di cibo

Secondo le autorità dello Yorkshire, consegnare prodotti scaduti è un reato. Le leggi, e ancor più la loro burocratica applicazione, sono la causa maggiore dello spreco di cibo.

Il fondatore di Real Junk Food è stato messo sotto accusa a seguito di una ispezione in un locale di Leeds. Il progetto RJK, che ha lo scopo di raccogliere i prodotti alimentari scartati, è stato accusato di consegnare cibo scaduto.
Fracking: schema

Fracking: chi paga per le bonifiche?

Al consistente rischio ambientale del fracking, si aggiunge quello finanziario, per colpa di un sistema di cauzioni con importi ridicoli. Le popolazioni residenti potrebbero affrontare non solo i danni, ma anche i costi di bonifica.

Le autorità, negli Stati Uniti, si proteggono da rischi ambientali richiedendo una garanzia. Ma l'importo è ridicolo. I produttori non temono querele, e di solito vendono i pozzi a piccole aziende che possono andare in bancarotta.