riusa logotype

Apple: la breve vita di un iPhone

Apple

Si verifica solo in Occidente la breve durata dei tanto gettonati Iphone: in media solo 3 anni.

Sicuramente, le tecniche del mercato non sono “buone” amiche dei consumatori.
Per un produttore creare un prodotto indistruttibile, farebbe certamente superare la concorrenza ma lo allontanerebbe dalla possibilità di sostituzione del prodotto sul mercato, eliminando anche il suo crescente business.

Per i produttori di apparecchiature tecnologiche, quindi, è impossibile in quanto, oltre al prodotto stesso, vi è anche la tecnologia interna, soggetta a continui mutamenti nel tempo, riducendolo al disuso.

Il gruppo Apple ha presentato all'ultimo evento in California, un nuovo programma ambientale il quale illustrava come attraverso un robot, diventava possibile dividere e riciclare milioni di iPhone l'anno.

Tutto questo nonostante numerosi critici hanno affermato che secondo loro Apple ha volontariamente rallentato gli iPhone più vecchi all'uscita del nuovo modello, rendendo più lenti i terminali a seguito degli aggiornamenti.

La risposta arriva quasi immediata da Cupertino, città sede dell'azienda: non è una colpa, ma un'esigenza quella di continuare ad aggiornare la tecnologia, la quale inevitabilmente danneggia la durata fisica del prodotto.

La durata media di un iPhone, un iPad o un Apple Watch è massimo di 3 anni per il primo proprietario, il quale ha regalato al commerciante dai 400 agli 800 euro, e circa 4 anni per un Mac.
A questo proposito Apple ha precisato che dal punto di vista ambientale, la loro attenzione è molto alta, infatti, spiegano che rigenerare il prodotto alla fine della sua vita e rimetterlo sul mercato nei Paese in via di sviluppo ad un prezzo inferiore, è una delle loro principali azioni anti-inquinamento.

Quindi se fino a qualche tempo fa, Apple, garantiva solo per tre anni la durata di un'apparecchio, con l'arrivo di iOS 8 e iOS 9 nell'ottobre del 2011, che continuano a funzionare su iPhone 4S, le cose sono sicuramente cambiate, e il software dei Mac, ad esempio, ha una vita molto più lunga del computer.

Scrivi un commento