riusa logotype

Computer

Computer

Come smaltire vecchi Computer

Oggi giorno in quasi tutte le case e le imprese c'è un computer che come tutte le cose prima o poi si rompe o diventa troppo vecchio.

Il dubbio allora sorge spontaneo, cosa farne?

Scegliere di non recuperarli potrebbe risultare poco amichevole nei confronti dell'ambiente, anche se il riciclo dei dispositivi tech non è sempre facile come riciclare carta o alluminio, ma è altrettanto importante.

I computer e tutti gli elementi, come monitor, desktop e altri componenti, contengono materiali che possono essere estremamente pericolosi per l'ambiente.

Eppure, è bene sapere che il loro riciclo porta grandi benefici sia ai privati che alle aziende.

Vediamo insieme, ad esempio, il motivo per cui le imprese dovrebbero riciclare i computer.

Esistono diversi sistemi di riciclo, ma una delle più interessanti è la consegna presso i produttori o presso negozi in cambio di un nuovo acquisto. In questo modo, se i vecchi sono ancora in buono stato, è possibile risparmiare denaro nell'acquisto di nuovi dispositivi. Ad esempio Staples, permette di scambiare vecchi dispositivi tecnologici presso i negozi o addirittura tramite posta.
Apple, Dell, Best Buy e molti altri, hanno già attuato simili programmi e il prezzo generato dipende dalle condizioni e dal modello di ciascun dispositivo.

Le innovazioni tecnologiche e i miglioramenti cambiano e aumentano in continuazione, mentre i componenti restano gli stessi.

Quindi, quando si decide di riciclarli, è necessario indicare quali sono le materie prime per permettere ai produttori di riutilizzarli per rigenerarli oppure per crearne di nuovi utilizzando solo alcuni di questi componenti. Sicuramente è una delle opzioni più convenienti sul mercato.

Lo smaltimento scorretto dei computer può creare gravi danni all'ambiente.

I rifiuti elettronici spesso vengono scaricati nelle discariche o negli inceneritori. Dal momento che i pc contengono metalli pesanti come il piombo, e sostanze tossiche cancerogene, questi materiali possono essere pericolosi per l'aria, l'acqua e il suolo.

Oltre a consegnare i computer presso i negozi o inviarli direttamente ai produttori, vi sono alcune opzioni per il riciclo.

Basta verificare dove sia uno dei centri per il riciclo più vicino a voi assicurandosi che li ritirino, oppure contattare negozi di elettrodomestici o centri di ricondizionamento locali per chiedere se li accettano anche senza effettuare un nuovo acquisto.

Qualsiasi scelta è in favore dell'ambiente e anche un bene per il business.

Inoltre, puoi cercare di recuperare le parti che lo compongono e venderle a qualcuno che le riutilizzano per altri oggetti elettronici.

Sapevi che i rivenditori sono obbligati a ritirarli?

Altrimenti, non abbandonarli nei cassonetti che trovi in strada, ma conferiscili in appositi centri di raccolta presenti nel tuo territorio, come l'officina S3

In questo video si mostra come ricavare un miscelatore magnetico da laboratorio utilizzando una ventola di un PC dismesso:


Scrivi un commento