riusa logotype

Fondi di caffe'

Fondi caffe

I fondi del caffè e il loro riciclo

Sapevi che in media ogni cittadino, in un anno, consuma circa 6 kg di caffé gettandone, erroneamente, i fondi nell'immondizia?

I fondi di caffè, oltre ad avere importanti caratteristiche, hanno anche svariati utilizzi.

Sono ottimi nemici degli odori. Se messi nei frigoriferi in una tazza, negli armadi all'interno di sacchetti di stoffa, li assorbono con rapidità.

Non solo, puoi trasformali anche in deodoranti per l'ambiente. Basta mischiarli con un po di acqua e cannella e lasciar uscire il vapore sul fuoco.

Per le donne,o gli uomini, che amano la cura del corpo con l'ausilio di prodotti naturali, i fondi di caffè sono favolosi amici dei capelli, delle mani e del corpo in generale.

In cucina, strofinati sulle mani e poi insaponati, aiutano ad eliminare l'odore di aglio e cipolla.

Per il corpo, mischiato con olio di oliva diventa un esfoliante naturale, oltre che economico.

Infine, per i capelli, dopo lo shampoo, lasciandoli agire una decina di minuti e poi risciacquati, aiutano a prevenire sia la caduta dei capelli stessi che la forfora, oltre a rendere luminosi i capelli castani.

Contenendo sostanze nutrienti, come calcio, azoto, potassio e magnesio, lasciandoli agire freddi sul terreno, i fondi di caffè, diventano amici dei "pollici verdi" trasformandosi in fertilizzanti naturali.

Ma gli usi più diffusi ed efficaci sono due. Sono fantastici "elimina macchie" dai tessuti e soprattutto aiutano a mantenere puliti gli scarichi dei lavandini e del water.

Scrivi un commento