riusa logotype

RicicloAperto: educare i più piccoli al riciclo

Ricicloaperto

Tre giorni interamente dedicati al riciclo della carta

Il 13, 14 e 15 aprile si è svolta l'iniziativa RicicloAperto, promossa da Comieco per educare i più giovani al riciclo e alla raccolta differenziata di carta e cartone.

Il progetto, organizzato da Comieco, consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, ormai giunto alla XV edizione, si è dedicato per tre giorni al mondo del riciclaggio della carta.

All'evento ha partecipato anche la Federazione della filiera della carta e della grafica, Assocarta e Assografici, ed ha ricevuto il patrocinio del ministero dell'ambiente, di Anci, Utilitalia, Unirima, Fise Assoambiente e Fise Unire.

I cittadini e le giovani generazioni, durante la giornata della terra, hanno potuto quindi capire quanto, riciclare carta e cartone, sia molto importante.
In questi tre giorni, in più di 90 impianti italiani, è stato possibile assistere alla produzione di carta e cartone partendo dal riciclo differenziato.

Dal macero selezionato in piattaforma, al riciclo in cartiera, fino alla lavorazione delle cartotecniche, le quali trasformano il riciclato in nuovi prodotti.

Un'iniziativa rivolta a tutti gli interessati, con particolare attenzione alle scuole, che hanno partecipato volentieri e hanno potuto vedere e toccare con mano come un rifiuto torna ad essere prodotto.

Carta e cartone rappresentano una vera e propria economia circolare e lo si è potuto notare durante questo evento in cui le cartiere erano aperte al pubblico: una scatola usata passa da essere un rifiuto a diventare un nuovo prodotto in soli 15 giorni e un semplice foglio di giornale ha una seconda vita in circa 7 giorni.

Quindi, in questa economia circolare, la raccolta differenziata è la base di tutto il sistema ed è molto importante che venga svolta nel modo più corretto possibile.

Le statistiche mostrate da Comieco sono incoraggianti: in circa 15 anni di attività del consorzio il numero è salito da 485mila a 1,5 milioni di tonnellate e il riciclo degli imballaggi in cellulosa ha raggiunto quali l'80%, numeri che fanno del nostro Paese un'eccellenza nell'ambito del riciclaggio della carta, a livello europeo.

Educare fin da bambini al riciclo è importante ed è questo l'obiettivo del progetto RicicloAperto di Comieco come afferma il Ministro dell'ambiente, Gian Luca Galletti.
Egli sottolinea come sia fondamentale fare educazione ambientale direttamente sul campo, in quanto gli studenti, ma non solo, grazie alla possibilità di entrare nelle cartiere, possono toccare con mano quanto sia utile il riciclo, oltre che produttivo e rispettoso dell'ambiente che li circonda.

In questo modo, anche il messaggio che il governo si è impegnato a trasmettere può contare su aiuti concreti che avvicinano anche le generazioni più giovani alle buone pratiche ambientali.

Scrivi un commento