riusa logotype

Apple: un riciclo difficile

Cuffie apple

USA: le nuove cuffiette senza fili per smartphone anti-riciclo.

Secondo Kyle Wiens, esperto di elettronica di iFixit, le nuove cuffiette di Apple senza fili per gli smartphone potrebbero diventare un enorme problema di riciclaggio nei prossimi due anni.

I dispositivi, in vendita al dettaglio a 179 euro, chiamati AirPods, contengono batterie a ioni di litio molto piccole protetti da una corazza di colla che rende il riciclo difficoltoso.

Wiens, che nel suo rapporto scrive ironicamente "infermiera mi passi il bisturi", pensa che si farebbe prima a gettare gli AirPods in un trituratore, in quanto potrebbero incendiarsi durante il processo di smontaggio.

Tenendo presente l'imponenza del marchio sul mercato nel mondo dell'elettronica, si prevede che circa un milione di questi accessori potranno diventare riciclabili in 10 anni.

La risposta di Apple non ha tardato ad arrivare: il grande colosso elettronico americano ha sottolineato che sarà creato un sistema di ritiro per recuperare gli AirPods usati, ma a oggi i dettagli sul processo di riciclo rimangono ignoti.

Scrivi un commento