riusa logotype

Il riciclo nelle scuole primarie

Educazione ambientale

Un progetto didattico nelle scuole elementari per salvare l'ambiente

L'educazione Ambientale è di grande importanza soprattutto nel piano di studi della scuola primaria, e va assolutamente considerato come un continuo apprendimento per arrivare ad obiettivi quali conoscenza, abilità e competenza in ambito ambientale, per permettere ad ogni alunno di sentirsi parte di un sistema in continua evoluzione, acquisire maggiore sensibilità che lo conduca ad avere rispetto per l'ambiente e per le risorse che lo circondano nella sua quotidianità.

Grazie al progetto per l'educazione ambientale sul riciclaggio e il riutilizzo dei materiali per la costruzione di manufatti, è nato un percorso formativo proprio per le classi prime della scuola elementare, che ha lo scopo di informare e sensibilizzare al riciclo.

I temi proposti toccano trasversalmente tutte le discipline permettendo agli alunni di imparare a comportarsi nella maniera più corretta possibile in ambito di raccolta differenziata, rifiuti e riciclaggio.

Attraverso diverse strategie appositamente studiate, i bambini vengono avviati alla conoscenza di materiali diversi tra loro, dei simboli che identificano la raccolta dei rifiuti, del riutilizzo e del riciclaggio di materiali, come ad esempio carta e plastica.

Il progetto didattico ha inserito anche una parte totalmente informativa che riguarda i rifiuti, insieme all'attuazione di laboratori manuali con diversi gradi di difficoltà.

Nei laboratori i bambini, fanno in modo che i rifiuti che fanno parte del loro quotidiano diventino una risorsa, responsabilizzandosi verso la raccolta differenziata, usata come metodo per il recupero di un rifiuto che non è più solo scarto ma anche, e soprattutto, risorsa.

Gli oggetti creati dagli alunni sono stati usati come allestimento per una galleria pop-art, alla quale hanno fatto visita familiari e alunni della scuola.

Scrivi un commento