riusa logotype

Bergamo: si è svolta la V edizione del Festival dell'Ambiente 2016

Festival ambiente

Tre giorni dedicati al riciclo dei rifiuti e alla riduzione dello spreco alimentare

Si è svolta dal 27 al 29 maggio a Bergamo, la V edizione del Festival dell'Ambiente, città che ha messo a disposizione il suo Sentierone, una delle vie più frequentate.

Durante l'apertura del Festival, l'assessore all'Ambiente della Regione Lombardia Claudia Maria Terzi ha comunicato gli obiettivi dell'anno, tra cui il raggiungimento di un numero più alto di visitatori rispetto alla scorsa edizione, a cui avevano partecipato circa 50 mila persone e circa 40 stand.

L'assessore all'ambiente, politiche energetiche e verde pubblico, Leyla Ciagà, ha precisato che il festival è un'occasione molto significativa per sensibilizzare i cittadini sui temi trattati.

Tra gli stand, è stata molto rilevante la presenza delle aziende, le quali hanno contribuito, fin dalla prima edizione, alla realizzazione dell'evento, come la Montello, Jolly Mec e la cooperativa Ecosviluppo.

In questa edizione grande importanza ha avuto il sostegno dato da Mantova, Cremona e Brescia, che insieme ai loro rappresentanti, al convegno del 28 maggio, hanno illustrato i loro progetti nell'ambito della lotta allo spreco alimentare nei loro comuni.

Dopo il pranzo gestito dagli alunni della scuola alberghiera iSchool, il direttore di infoSOStenibile Diego Moratti ha tenuto il convegno sull'economia circolare, in cui, con il Sindaco Giorgio Gori, sono intervenuti anche diversi rappresentanti delle aziende che sponsorizzavano l'evento.

Nel tardo pomeriggio di Sabato, la scuola G.Natta di Bergamo, si sono reinventati giornalisti per il progetto di alternanza-scuola lavoro e hanno assistito alla sfilata di moda organizzata dall'associazione La Terza Piuma, la quale ha fatto si che si potessero creare abiti estivi originali con il riciclo di nylon e scarti di stoffe.

Durante la serata invece, in piazza Dante si svolta la cena a lume di candela intitolata "Diamo luce alla sostenibilità".

Domenica invece, è stata la giornata dedicata alle famiglie, nonostante la pioggia.
Nel pomeriggio si è svolta la seconda edizione del Cheap Video Contest, durante la quale i giovani hanno mostrato la loro capacità nel creare video usando mezzi professionali.

Il vincitore è stato Matteo Campana con il video "Gaspare e il riciclo".

Le parole che hanno segnato il festival sono state "virtù" e "virtuoso", pronunciate spesso sia dagli organizzatori che dai rappresentanti delle regioni, perchè azioni come il riciclo e il recupero dei rifiuti insieme alla riduzione di spreco e consumi sono virtù per chi le pratica, contribuendo a creare un mondo migliore per tutti.

Scrivi un commento