riusa logotype

Rullino fotografico

Rullino

La nascita della pellicola fotografica

La pellicola fotografica è un supporto che consente alle macchine fotografiche di "catturare" immagini in forma negativa per poi essere sviluppate e trasformate quindi in positivo.

Composte principalmente di plastica, il loro conferimento deve necessariamente essere la raccolta indifferenziata, e quindi nel secco. Questo perchè anche se plastica, la pellicola in sè è formata da strati di emulsioni di alogenuro di argento o cristallo.

Curiosità:

Il rullino fotografico inizia la sua storia nel 1888 con l'invenzione della kodak n.1, e sostituita nel 1891 con la moderna pellicola fotografica formata da celluloide. E' costituita quindi da un sottile strato di materiale plastico e uno di antialone, che elimina eventuali riflessi.

Scrivi un commento