riusa logotype

Cosa significa 'plastica riciclabile'

Contro le etichette selvagge, doverosa definizione globale della riciclabilità delle materie plastiche da parte delle associazioni internazionali di riciclaggio.

Nel tentativo di fornire una metrica coerente per le materie plastiche nell'economia circolare, due delle organizzazioni internazionali di riciclaggio hanno sviluppato una definizione che disciplina l'uso del termine "riciclabile" in riferimento agli imballaggi e ai prodotti in plastica.

Nell'annuncio congiunto, Ton Emans, Presidente di Plastics Recycling Europe, e Steve Alexander, Presidente e CEO di Association of Plastic Recyclers, hanno sottolineato l'importanza di regole in un momento in cui la plastica è giustamente al centro delle preoccupazioni degli ambientalisti e dei cittadini di buonsenso.

"L'uso del termine 'riciclabile' viene costantemente utilizzato su imballaggi e prodotti senza un punto di riferimento definito", ha commentato Alexander. "Per una definizione coerente, la riciclabilità va oltre il semplice essere tecnicamente riciclabile, deve esserci l'accesso dei consumatori a un programma di riciclo, un riciclatore deve essere in grado di elaborare il materiale e ci deve essere un mercato finale."

"Recentemente, abbiamo visto molti annunci riguardanti le misure legislative sui prodotti in plastica e gli impegni degli attori del settore che si impegnano a rendere i loro prodotti riciclabili," ha aggiunto Emans. "Noi riciclatori, siamo una parte fondamentale della soluzione al problema della sostenibilità della plastica, e abbiamo bisogno che il pubblico capisca cosa è necessario per rendere un prodotto o un imballaggio riciclabile. Accogliamo con favore questi impegni e incoraggiamo altri a seguire. Tuttavia, sono necessarie definizioni e obiettivi chiari e universalmente approvati."

Perché un prodotto in plastica sia considerato riciclabile, deve soddisfare quattro condizioni:

- Il prodotto deve essere realizzato con una plastica effettivamente raccolta per il riciclaggio, avere valore di mercato e/o essere supportato da un programma di raccolta e riciclo obbligatorio per legge;
- Il prodotto deve essere cernito e aggregato in flussi definiti per i processi di riciclo;
- Il prodotto può essere lavorato e rigenerato/riciclato con processi di riciclo commerciale;
- La plastica riciclata deve diventare una materia prima utilizzata nella produzione di nuovi prodotti.

Le organizzazioni hanno aggiunto che i materiali innovativi devono dimostrare che possono essere raccolti e cerniti in quantità sufficienti, devono essere compatibili con i processi di riciclaggio industriale esistenti o dovranno essere disponibili in quantità sufficienti per giustificare l'esercizio di nuovi processi di riciclaggio.

Sebbene la definizione debba essere applicata su scala globale, entrambi i gruppi comprendono la complessità di un sistema globale di riciclaggio della plastica e accolgono con favore i commenti dell'industria del riciclaggio della plastica e delle parti interessate. Oggi questa definizione è stata supportata da PETCORE Europe.

I gruppi hanno concluso che una definizione globale di riciclabilità è un passo necessario per armonizzare l'industria mondiale del riciclaggio delle materie plastiche.

Scrivi un commento